Welcome ~ benvenuto

Madeleine spent time in the Veneto region to research for her PhD studies – September to November 2018

Research in the Veneto region 2018

From September to November 2018 Madeleine Regan spent time in the Veneto region to research for her PhD studies. She received a scholarship from the Cassamarca Foundation and a donation from the Veneto Club Inc. Adelaide.

The focus of Madeleine’s research is the role of the second generation in documenting the history of family emigration. She has gathered oral history interviews with family members to find out why their parents emigrated from the Veneto region between 1926 and 1928.

Madeleine stayed at Castelfranco Veneto and undertook research in parish archives and in several comuni. She researched in Malo in the province of Vicenza and Castelcucco, Caselle di Altivole and Altivole, Riese Pio X, Valla’, Bigolino and Valdobbiadene in the province of Treviso. She also gathered information from Ponzano Veneto.

Madeleine recorded 12 oral history interviews mostly with people of the second generation born in Australia and who now live in Italy. There are now 58 interviews in the collection.

Assistance with research in the Veneto region

Giuliano Berdusco, parish archivist at Caselle di Altivole & Madeleine, September 2018

Madeleine received generous assistance with her research from the following people:

  • Irene Zampin and Giuliano Berdusco at Caselle di Altivole
  • Silvana Curto and Massimo di Nardi at Valdobiaddene and Bigolino
  • Renzo Bianco at Castelcucco
  • Diana Berno at Riese Pio X and Vallà
  • Maria Monica Urbani at Malo in provincia di Vicenza

Madeleine was also grateful for the support of Angelo Piovesan in Adelaide and Paola and Stefan Palù in Ponzano Veneto.

You can read Madeleine’s blog to find out more about her research and contact with the community in Adelaide and in the Veneto region.

Please look at the changes we are making to the website over the next few months.

Zampin Family

Millie & Silvano (Gerry) Zampin, mid 1930’s

Silvano Primo Zampin, born 6 February 1910, was 18 years old when he arrived in Adelaide per ‘Citta di Genova’ on 16 January 1928. He came from Riese in the Province of Treviso in the Veneto region. He joined his brother, Pietro, who had arrived in 1925.

For the first two years, Silvano worked as a labourer in Whyalla about 380 kilometres north west of Adelaide. In 1930, Pietro, along with another Italian, was killed in a car accident at Woodville. Silvano moved to Adelaide and was visiting his brother’s grave at West Terrace Cemetery when he met Amelia (Millie) Katherine Shaw who was there to visit her grandmother’s grave. They married in 1931. Millie was the daughter of Irish-Australians and lived at Parkside with her parents at the time.

After they married, Silvano and Millie rented accommodation at 6 West Terrace, in the City of Adelaide where their first two daughters, Milva and Bruna, were born. At the time Silvano was working for a Chinese market gardener on land where the Adelaide Airport is located now. They moved to the southern end of Frogmore Road, St James Park and lived next door to the Rebuli family for several years. Silvano was naturalised in 1937.

In about 1937/38 Silvano and Millie moved to Henley Beach Road, Lockleys, behind the Catholic Church which was built in the 1950s. The Zampins sub-leased land from a fellow Veneto, Enrico Giacomelli. They worked ten glasshouses growing tomatoes and some outside vegetables. Silvano also worked at the Munitions factory at Woodville during the war.

Silvano and Millie bought their own house and land at Findon in the mid 1950s – the fulfilment of their dreams. They moved the glasshouses and continued to grow vegetables with the assistance of family members, and young men from Riese whom Silvano sponsored to Australia.

Silvano and Millie had nine children: Milva, Bruna, Roma, Angela, Christina, Virginia, Sandra, Cynthia and Peter. In 1971, Peter was killed in a motor-bike accident when he was 18 years old.

Silvano died on 28 August 1982, and Millie died on 26 August 1999. Angela Lucchin nee Zampin died on 24 August 2016.

Silvano and Millie’s daughters are being interviewed during 2017.

This website will continue to be added to over time. More stories and interviews will be added as they are completed.

For more information click this link to contact Madeleine Regan.


Madeleine spent time in the Veneto region to research for her PhD studies – September to November 2018

Da settembre a novembre 2018 Madeleine Regan è andata nella regione Veneta per ricercare informazioni per il suo dottorato di studi. Ha ricevuto una borsa di studio dalla Fondazione Cassamarca e una donazione dal Veneto Club Inc. Adelaide.

Il punto della ricerca di Madeleine è stato quello di documentare la storia delle famiglie della seconda generazione che emigrarono in Australia.  Ha registrato le storie orali con i membri famigliari per sapere le ragioni che spinserò i loro genitori di emigrate dal 1926 al 1928.

È rimasta a Castelfranco Veneto e ha ricercato negli archivi parrochiali in parecchi comuni. Ha fatto delle ricerche a Malo nella provincia di Vicenza. Ha fatto oltre ricerche a Castelcucco, Caselle di Altivole, Altivole, Riese Pio X, Valla’, Bigolino e Valdobbiadene nella provincia di Treviso. Ha raccolto anche informazioni da Ponzano Veneto.

Madeleine ha registrato 12 interviste orali con la seconda generazione nata in Australia che adesso abita in Italia. Ci sono adesso 58 interviste nella collezione.

Assistenza con la ricerca nella regione Veneto

Madeleine ha ricevuto una assistenza molto generosa per la sua ricerca dalle seguenti persone:

  • Irene Zampin e Giuliano Berdusco a Caselle di Altivole
  • Silvana Curto e Massimo di Nardi a Valdobbiadene e Bigolino

    Madeleine, Diana & Pasquale, archivi parrocchiali, Riese Pio X
  • Renzo Bianco a Castelcucco
  • Diana Berno a Riese Pio X e Vallà
  • Maria Monica Urbani a Malo in provincia di Vicenza.

Madeleine ringrazia anche per il supporto di Angelo Piovesan ad Adelaide e Paola e Stefan Palù a Ponzano Veneto.

Potete leggere il blog di Madeleine per sapere di più della sua ricerca e contattare con la communità ad Adelaide e della regione Veneta.

Per favore nota che ci saranno cambiamenti nel website nei prossimi mesi.

La famiglia Zampin

Millie & Silvano (Gerry) Zampin, mid 1930’s

Silvano Primo Zampin, nato il 6 febbraio 1910, aveva quasi 18 anni quando arrivò a Adelaide con la nave ‘Citta di Genova’ il 16 gennaio 1928. Venne da Riese in provincia di Treviso nella regione Veneta. Raggiunse suo fratello Pietro, che arrivò nel 1925.

Nei primi due anni, Silvano lavorò come manovale in Whyalla circa 380 chilometri nord ovest di Adelaide. Nel 1930, suo fratello Pietro, con un altro Italiano, morì in un incidente stradale. Silvano si trasferì ad Adelaide. Un giorno stava visitando la tomba del fratello nella città d’Adelaide quando incontrò una giovana donna chiamata Amelia (Millie) Katerine Shaw. Si sposarono nel 1931. Millie era la figla di genitori Irelandese-Australiani. Non capitava spesso che un Italiano sposase una donna Australiana.

Dopo che si sposarono Silvano e Millie affittarono un piccolo appartamento nella città d’Adelaide dove le prime due figlie, Milva e Bruna, nacquero. In quel period, Silvano lavorò per un agricoltore cinese sul terreno dove adesso c’è l’aereoporto di Adelaide. Si trasferirono nella parte ovest di Frogmore Road, circo otto chilometri dal centro della città d’Adelaide. La famiglia Zampin visse vicino all famiglia Rebuli per un certo periodo di tempo. Silvano è stato naturalizzato Australiano nel 1937.

Nel 1937/38 Silvano e Millie si trasferirono accanto al fiume a poca distanza di Henley Beach Road, Lockleys dietro la chiesa cattolica che era stata costruita negli anni 1950. La Famiglia Zampin subaffittò terreno da un altro Veneto chiamato Enrico Giacomelli. La famiglia lavorò dieci serre coltivando pomodori, e altre verdure. Durante la seconda guerra mondiale Silvano lavorò anche alla fattoria di armi e munzioni vicino dove abitava.

Negli anni 1950 Silvano e Millie comprarono la loro casa il terreno a Findon a poca distanza da Lockleys. Questa era compimento dei loro sogni. Trasferirono le serre da Lockleys e continuarono a coltivare verdure con l’assistenza dei membri famigliari e i giovani da Riese che Silvano sponsorizzò per venire in Australia. Uno di questi giovani era suo nipote Lino Marin.

Silvano e Millie ebbero nove figli: Milva, Bruna, Roma, Angela, Christina, Virginia, Sandra, Cynthia e Peter. Nel 1971, Peter morì in un incidente di motocicletta quando aveva soltanto 18 anni.

Silvano morì il 28 agosto 1982 e Millie morì il 26 agosto 1999. Angela Lucchin nata Zampin morì il 24 agosto 2016.

Per ulteriore informazione cliccare su questo collegamento per contattare Madeleine Regan