Tonellato family

Relatives and links: Albert Tonellato, Mary Tonellato nee Zoanetti, Lino Tonellato, Assunta Giovannini nee Tonellato, Adrian Tonellato

Secondo, born in 1893 in Caselle d’Altivole, Province of Treviso, arrived in Adelaide on 27 August 1927 on the ‘Citta’ di Genova’. Also on board were Angelo Piovesan and Giovanni Santin. Secondo left behind his wife, Elisabetta and five children.

In the first years, Secondo worked as a labourer building roads at Karoonda. Then he leased land on Frogmore Road and Angelo Piovesan was a neighbour. After eight years he brought his wife, Elisabetta, and children to join him. The children were Luigi aged 13 years; Rosina, 12 years; Alberto, 10 years; Lino (Nino), 9 years and Orlando (Nano), 8 years. They arrived in Port Pirie per ‘Esquilino’ on 14 June 1935.

To house his large family, Secondo bought a train carriage or vagon that had been built for the State visit of the Duke (later King George VI) and Duchess of York in 1927. The vagon was ornate with velvet upholstery, dark wood and etched glass in the windows. In 1937 Secondo and Elisabetta brought Assunta Panazzolo, Secondo’s niece, into the family. She was a three-month old baby and her mother died at birth.

The family had about six acres between Frogmore and Findon Roads. All the family worked in the market garden which consisted of glasshouses and bunch vegetables. During World War II, they grew carrots, cabbages and potatoes for the Australian Army. They bought land on Frogmore Road in 1951.

During the 1950s Secondo provided accommodation in the vagon for newly arrived Italian migrants who worked in the western suburbs. It burnt down in the 1960s.

In 1963, Secondo and Elisabetta built their own home on Frogmore Road. Secondo was a market gardener for more than 40 years, and worked glasshouses with his son, Orlando (Nano), until 1969. Elisabetta died in 1972, followed by Secondo, in 1973. Luigi died in 2005, Rosina in 2009, Albert in 2010 and Nano, in 2009.

Secondo Alberto Tonellato è nato nel 1893 in Caselle d”Altivole, provincia Treviso nella regione del Veneto. Arrivò ad Adelaide il 27 August 1927 con la nave ‘Citta’ di Genova’ accompagnato da Angelo Piovesan e Giovanni Santin. Secondo lascio indietro sua moglia, Elisabetta e cinque figli.

Nei primi anni, Secondo lavorò come manovale costruendo le strade a Karoonda, distante 145 chilometri da Adelaide.  Dopo affittò terreno in Frogmore Road circa otto chilometri d’Adelaide.  Il terreno e

ra adiacente a Angelo Piovesan. Lavorò duro e dopo otto anni è stato possibile  richiamare sua mogile e figli dall’Italia. Nel 1935 la moglie, Elisabetta, e figli arrivarono a Port Pirie distante 230 chilometri da Adelaide. L’èta dei figli era: Lui, tredici anni; Rosina, dodici anni; Alberto, dieci anni, Lino, nove anni e Orlando, otto anni.

Per accommodare la sua grande famiglia, Secondo comprò un vagone che era stato costruito per la visita statale del duca (dopo venne ad essere il re George V) e per la duchessa di York nel 1927. Il vagone era ornato con tappezzeria di velluto, legno scuro e vetro inciso nelle finestre. Nel 1937 Secondo e Elisabetta richiamarono Assunta Panazzolo, la nipote di Secondo a far parte della famiglia. A quel tempo Assunta aveva solo tre mesi. La madre morì dandola alla luce.

Matrimoni nella famiglia Tonellato:

Lui sposò Italia Bergamin,

Rosina sposò Lui Santin

Albert sposò Mary Zoanetti,

Lino sposò Rosanna Accatino

 Orlando (Nano) sposò Lea Griguol

 Assunta sposò Angelo Giovannini.

La famiglia aveva circa sei acri di terreno tra Frogmore e Findon Roads. Tutta la famiglia lavorarono come agricoltori. L’ortofrutticolo consisteva di serre ed un orto di verdure.  Durante la seconda guerra mondiale la famiglia coltivò carote, cavoli e patate per le armi Australianie Secondo comprò il terreno in Frogmore Road nel 1951.

Durante gli anni 1950 Secondo e Elisabetta affittarono il vagone per i giovani Italiani arrivati da poco dall’Italia e che lavorarono nella zona vicina. Il vagone si bruciò non si sa come nel 1960.

Nel 1963 Secondo e Elisabetta costruirono la loro casa in Frogmore Road. Secondo era un agricoltore per di più 40 anni e lavorò la terra e le serre con suo figlio Orlando (Nano) fino al 1969.

Il primo figlio, Lui, lavorò come agricoltore con sua moglie, Italia, e il loro figlio, Adrian che lavorò con i genitori dopo che aveva finito la scuola fino al 1980 circa. Secondo, Italia e Adriano erano uno degli ultimi agricoltori in Frogmore Road di quel tempo.

Elisabetta morì il 30 agosto 1972 seguita da Secondo il 21 luglio 1973.

Lui morì il 11 August 2005, Rosina morì il 5 July 2009, Albert morì  il13 April 2010 e Nano morì il 27 August 2009.

Queste persone sono state intervistate per questo progetto:

Albert Tonellato, Mary Tonellato nee Zoanetti, Lino Tonellato, Assunta Giovannini nee Tonellato, Adrian Tonellato

 

 

Lino Tonellato, 2014
Mary Tonellato, nee Zoanetti, 2014
Assunta Giovannini, nee Tonellato, 2013

 

How to read the transcripts.

To view the transcript use the control on top of the transcript.   The – + signs enlarge or decrease the document. The arrows take you to the next or back a page. The controls also show you what page you are on.

Interview with Albert Tonellato

Transcript - OH 872-4 - Tonellato, Albert-final

Interview with Mary Tonellato

Transcript -OH 872-3 - Tonellato, Mary-final

Interview with Assunta Giovannini

Transcript - OH 872-6 -Interview#1 - Giovaninni, Assunta - final